Chirurgia orale
Numero Verde
800 64 20 24

Chirurgia orale

In chirurgia orale possiamo dire che gli interventi piu diffusi sono l'estrazione di dente complessa, l'estrazione di dente o radice in inclusione o seminclusione dentaria, resezione apicale e l'estrazione chirurgica dell'apice radicolare e dei monconi radicolari. Possiamo dire che la chirurgia orale comprende anche la chirurgia delle gengive, la ricostruzione dei disturbi estetici e funzionali della cavita orale.

Denti del giudizio

Denti del giudizio spesso sono un problema di quale i pazienti non sono nemmeno consapevoli perche non danno fastidio e non fanno male. Durante l'eruzione i denti del giudizio possono provocare l'infiammazione delle gengive. Se la situazione è piu complessa, è necessario un intervento chirurgico dell'estrazione del dente, però a volte basta solo la pulizia del dente.

Resezione apicale (Apicectomia)

Se la cura della radice del dente (endodonzia) viene malrisucita durante il processo della sanazione del granuloma apicale cronico è consigliabile la resezione o l'estrazione dell'apice della radice. Doppo aver fatto la resezione apicale il canale restante canale restante viene otturato e in questo modo completamente chiuso.

Cisti

Possiamo dire che le cause della formazione delle cisti sono diverse ma possiamo anche dire che il motivo principale sia la formazione del tessuto epiteliale dal quale dopo si sviluppa la cisti. Le cellule epiteali si riproducono come la conseguenza dell'urto o dell'infiammazione dopo di che viene formata la crepa. Se il paziente è sottoposto a un intervento chirurgico può essere rimossa solo una parte o la cisti intera.

In servizio alle altre branche della stomatologia

La chirurgia orale, oltre negli interventi già parlati, aiuta anche nella terapia ortodontica, nell'implantologia, nella correzione delle malformazioni e dei difetti del viso e delle mascelle. Prima di mettere l'apparecchio ortodontico a volte c' è bisogno di estrazione di alcuni denti, da latte o permanenti, per garantire una terapia di successo e un buon allineamento dei denti. In alcuni casi si tratta anche delle estrazioni chirurgiche complesse. Il dentista per posizionare un impianto deve fare un piccolo intervento chirurgico. Questo è un intvervento che si svolge in ambulatorio sotto l'anestesia locale e porta nessun dolore per il paziente. L'intervento è completamente sicuro e leggero. Doppo aver fatto l'inserimento dell'impianto bisogna aspettare da 3 a 6 mesi per poterlo caricare (carico differito).

Chieda le informazioni via e-mail

Contattaci